Home Articoli Ho aperto un B&B, e adesso? Come mi promuovo?

Ho aperto un B&B, e adesso? Come mi promuovo?

by Matilde

Hai finalmente inaugurato il tuo B&B ed è arrivato il momento di promuoverti online. Le opzioni sono tantissime; plugin delle pronotazioni per WordPress, agenzie specializzate per offrire booking engine e tanto altro etc.

Arriviamo poi alle OTA, ovvero quelle società online che vi permetteranno di far conoscere al mondo il vostro alloggio. Sono proprio necessarie? Si, in quanto se non ci sei online non avrai mai modo di farti conoscere al mondo. Per imparare ad impostare i prezzi e capire come funziona questo mondo vi consigliamo alcune letture o siti specializzati come Hotel-net.

Cosa ne pensano gli altri albergatori

Ecco alcuni pareri di albergatrici cone Maria Elena che hanno effettuato la propria iscrizione presso i siti di prenotazioni online: booking, airbnb e homeaway.

“Ho una casa di campagna che dall’anno scorso ho deciso di trasformare in un B&B e gestisco per la mia vicina una casa per vacanze e per questo ho imparato a conoscere molto bene i siti principali da me perlomeno utilizzati per le mie vacanze.

Booking.com

Booking.com ti fa registrare e scegliere come gestire i pagamenti: contanti – incassano loro poi ti rifondono con bonifico (dapprima con due mesi di posticipo e ora hanno migliorato le tempistiche…), oppure carte – il gestore si “arrangia” e assume rischio di mancata prenotazione tutto da solo (non spiegato da nessuno ma imparato su pelle dopo una esperienza negativa quest’anno). Fatto sta che non essendo io in grado di accedere a addebiti su carte in quanto non svolgo attività con un’impresa e la banca non te lo fa fare “spot”, te la prendi n quel posto e piuttosto che rischiare decidi di farti gestire tutto da loro (con la conseguenza che non puoi gestire i tuoi soldi come vuoi). Da quel che ricordo ti mandano una cartolina come google per verificare l’indirizzo. Però ti mettono online da subito, quindi nel mentre puoi ricevere prenotazioni e vieni bloccato se non confermi indirizzo entro tot. mesi.

Airbnb

Secondo me ha come unico interesse il lucro, bellissima piattaforma, rispetto a booking per chi ha case e B&B, ma tra cliente e host si spende circa il 18% (3% host -15% guest) mi pare un po’ caro per chi prenota ma di conseguenza anche per l’host e inizialmente ti ricaricano il prezzo senza che tu possa capire un tubo al momento della registrazione (per due mesi non ho ricevuto richieste e mi è venuto il dubbio!?) In più per poterti chiedere info aggiuntive telefonicamente (quel sano e vecchio attrezzo che abbiamo dimenticato) i clienti devono ricorre a espedienti criminali per farti avere il numero….scrivere il tutto in lettere o cose simili. Anche qui, nessuna verifica se l’abitazione esiste o meno, o comunque non direttamente.

Con Airbnb non lavoro nemmeno se imposto i prezzi che vogliono loro, quindi credo che lo abbandonerò presto. – La Lù

Homeaway

Ho trovato questo sito veramente studiato bene, nei minimi particolari, e per poter diventare proprietario e affittare casa, ti vengono chiesti una serie di documenti secondo me utlii ad evitare spiacevoli sorprese ai clienti.
Ho dovuto spedire: documento di identita, bolletta ultimi 6 mesi, iban, copia estratto conto, autorizzazione del proprietario e documenti del proprietario. Solo una volta confermato il tutto sono stata messa online.

Expedia

Expedia è una disperazione.. in primis hanno un extranet fatiscente e non completamente fruibile dal proprietario, è costruita malissimo e poco intuitiva quindi devi sempre essere in contatto con il call center, in più alcune promozioni non le puoi gestire tu ma devi per forza chiamare il tuo responsabile (cosa che non tollero, visto che l’azienda è mia me la vorrei gestire io).

Bed and breakfast.it

Questo è come si promuove il portale:
Ogni giorno puntiamo a dare maggiore visibilità alle strutture affiliate investendo in marketing e comunicazione sui maggiori canali online e offline, migliorando le prestazioni del network.
Siamo l’unico portale che non prende commissioni sulle prenotazioni, permettendo così ai gestori di trattenere il 100% dei guadagni e ai viaggiatori di trovare i prezzi più bassi!
Evidenziamo i tuoi contatti diretti e mettiamo Host e Viaggiatori in condizione di dialogare fra di loro prima di giungere alla prenotazione. Gli Host non sono obbligati ad accettare prenotazioni dirette.
Avrai a tua disposizione, solo se vorrai usarli, un Booking Engine, un Channel Manager e un Pos Virtuale a titolo completamente gratuito, per gestire le tue prenotazioni, sincronizzare i calendari sugli altri siti su cui compare la tua inserzione e ricevere e gestire pagamenti con carta di credito in tutta sicurezza.

You may also like

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: