Home Articoli Luoghi per bagni al fiume vicino a Milano

Luoghi per bagni al fiume vicino a Milano

by Matilde

Arriva l’estate e con essa l’afa. I laghi vicino a Milano sanno dare refrigerio ma a volte l’esigenza può essere differente. Il fiume in questo caso è sicuramente molto meno affollato e più selvaggio, nonchè luogo in cui in alcuni punti poter praticare nudismo o comunque senza essere visti da nessuno essendo meno affollato.

Quali sono le mete per trovare il luogo ideale per un bagno al fiume, magari vicino a Milano?

A 1 ora da Milano

  1. Il Ticino

A meno di un’oretta dal capoluogo lombardo troviamo l’affluente del po: il Ticino. In particolare è consigliata l’area chiamata come il “mare dell’Alto Milanese” nei pressi di Turbigo caratterizzato da costa dai sassolini bianchi.

ATTENZIONE: Il fiume non è esente da pericoli. Nella cronaca ci sono purtroppo giovani inghiottiti dalle acque perciò prendete tutta la cautela del caso.

Nelle vicinanze troverete anche il ponte tibetano di turbigo, non spettacolare come quelli segnalati in questo articolo ma se siete nei dintorni vale la pena farci un giro 🙂

Vicino al Lago Maggiore – Fiume Ticino

In località Golasecca si trova la Spiaggia Melissa dove potersi rilassare sul prato.

“Spiaggia (prato) sul fiume Ticino ben attrezzata con lettini e ombrelloni a pagamento (ci sono anche dei lettini che vaporizzano l’acqua), c’ è un bar dove far colazione/pranzare; è fornita di bagni e docce con acqua fredda; sul posto c’ è anche un bagnino/salvataggio. Ha un ampio parcheggio. Si può prendere il sole o fare un picnic.”

Una vista del Ticino lungo il percorso:

Sull’Adda -Adda beach (piscina)

Immerso in una delle zone più belle del Parco Adda Nord con presenze faunistico e floristiche notevoli. Il luogo si raggiunge dalla sponda bergamasca del fiume Adda ma anche dalla sponda lecchese traghettando anche col veicolo a Imbersago. Anche le escursioni a piedi o in bicicletta sono numerose e interessanti. Dai luoghi Manzoniani all’ecomuseo Adda di Leonardo con presenze Leonardesche uniche. Per informazioni il call center del Parco Adda Nord aperto solo in orario d’ufficio.

Medolago Beach

Lido Naturista sull’Adda

Lungo il corso del fiume Adda, si nasconde anche una spiaggia per nudisti clandestina, totalmente assente dalle mappe, poiché non rientra nei lidi naturisti autorizzati.

Si trova in uno dei punti più spettacolari dell’Adda: incastonata tra le piccole rapide, immersa nella fitta boscaglia, è composta da ciottoli bianchi, su cui si infrangono instancabili le acque trasparenti del fiume. Non è facile da raggiungere, soprattutto è impossibile capitarci per caso, considerato che non vi sono nei dintorni piste ciclabili, strade, ponti, nè tantomeno bar o chioschi. Per arrivare qui dovrete camminare per circa venti mminuti, partendo dal parcheggio del cimitero di Porto d’Adda, frazione rivierasca di Cornate. Prendete la discesa di ciottoli e quando arrivate alla scalinata del Santuario della Madonna della Rocchetta, girate a sinistra percorrendo l’alzaia che costeggia il naviglio per 500 metri, quindi seguite il sentiero sulla destra che scende ripido verso il fiume.

fonte: viaggi.nanopress.it

 

A 2 ore da Milano

Coston Beach nei pressi del fiume Serio.

Alle spiagge orobiche L’Eco di Bergamo dedica due pagine nell’edizione di domenica 16 giugno. Dal Serio alle Brembo beach, dall’Adda al lago d’Iseo e a quello di Endine.

Al fiume Trebbia, nella Valtrebbia

In particolare a San Salvatore 

Il fiume Verzasca

Situato in svizzera è possibile raggiungerlo anche senza pagare l’autostrada svizzera.

Valle verzasca in Canton Ticino – un paradiso ad un paio di ore da Milano

 

 

You may also like

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: