Home Articoli Visita a Milano fuori dai soliti schemi! Milano Antica

Visita a Milano fuori dai soliti schemi! Milano Antica

by Matilde

Una visita alla bella Milano fuori dai soliti schemi di itinerari. Per questo articolo Momondo ha chiesto ai suoi ambassador di raccontare i luoghi migliori da vedere, le cose da fare assolutamente e i ristoranti da non perdere nella città nella quale si vive. Di questa città si è sicuramente già parlato tanto, anche all’interno di questo blog che tratta appunto di Milano e dintorni. Per questo motivo in questo articolo vorrei inserire qualcosa di personale e raccontarvi Milano a modo mio.

Se avete intenzione di visitare Milano durante il weekend e – come me – non siete grandi fan delle folle mi piacerebbe proporvi itinerari alternativi per riuscire comunque ad apprezzare la bella Milano.

Iniziamo dalle basi:

Come arrivare a Milano e come spostarsi?

Milano è ben collegata. C’è anche la metro che arriva fino a Gorgonzola! Se arrivate in treno considerate di farvi un’abbonamento giornaliero del tram o delle bici (che in realtà io vi sconsiglio perchè a Milano ci si perde se non la conoscete e rischiate molto).

Per andare da una parte all’altra di Milano (per esempio da Bande Nere a Loreto) ci vuole circa un’oretta di metro/tram/cambi. Considerando che non avrete la metro sotto al naso.

Un consiglio: sulle scale mobili della metro tenete la destra. I milanesi hanno fretta anche nel weekend 😉 Ricorda anche che in alcune stazioni è necessario obliterare il biglietto anche all’uscita quindi tenetelo a portata di mano.

Itinerario

La parte che adoro di più di Milano è quella “antica” rispetto a Gae Aulenti e company. Parlo di Brera, una piccola porzione di Milano che ai tempi che furono era il centro delle “case chiuse” ma che adesso è il fulcro di movida, moda e bellezza.

Da qui potete visitare la Pinacoteca per ammirarne i quadri o l’orto botanico, la Biblioteca Nazionale Braidense e una serie di ristoranti, bar e cafè uno più bello e buono dell’altro, a parire dal cafè della stessa Pinacoteca.

Tra i vari cafè e ristoranti in Corso Garibaldi consigliamo Temakinho per mangiare buon sushi brasiliano, Rosa&Co per qualche scatto nel cafè tutto rosa di Milano, la prosciutteria per un ambiente rustico e tipico della vecchia Milano con dei super taglieri, California Bakery e tanti, tanti altri.

Dopo aver mangiato potete prendere bici o tram per recarvi in Corso Magenta (dopo essere passati dal Castello Sforzesco) e visitare la vigna di Leonardo (se il tempo è clemente).

La Vigna di Leonardo è ora un bellissimo giardino del quale abbiamo parlato in questo articolo.

Da Corso Magenta a Corso Vercelli troverete tanto shopping, oltre alla tappa al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia: un museo che merita davvero la pena essere visitato anche da tutti quelli che i musei non li amano!

Da qui fino alle colonne di San Lorenzo per scovare in Corso di Porta Ticinese negozi di abbigliamento e non solo del tutto particolari e “street style”, fino ai ristoranti della piazza.

Non vi convince? Abbiamo riservato due altri angolini della Milano antica come il ristorante (nel quale è possibile fare anche un buonissimo aperitivo) “Le fonderie Milanesi” non distante dai navigli ma lontano dal caso – è necessario comunque prenotare -.

Il tutto in un itinerario di una giornata di appena un’oretta di cammino 🙂 circa 5km

Buona passeggiata!

Il tuo prossimo viaggio? Scopri le offerte che Momondo ha in serbo per te!

#admomondo

SEGUICI SUI SOCIAL!

Ci puoi trovare su Instagram sotto il nome di @my.trip.map e @disciules
Su Facebook siamo Disciules Blog
Puoi scoprire le nostre offerte di viaggio su Instagram @piccioneinviaggio
Il canale Telegram per le offerte è offerteweekend
Infine, seguici su Tripadvisor


Questo sito contiene link di affiliazione ai prodotti. Potremmo ricevere una commissione per gli acquisti effettuati tramite questi collegamenti. Questo non andrà ad incidere sul tuo prezzo.

You may also like

1 comment

Giovy Malfiori Gennaio 17, 2019 - 8:11 am

Mi dico sempre che io e Milano ci capiamo poco, In realtà ci siamo sempre conosciute poco. Non appena riuscirò a fare un giro in città, cercherò di seguire questo itinerario.

Reply

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: