Valchiavenna – Sentiero del tracciolino

Per questo itinerario ci faremo guidare da Alexa Elegance del gruppo Facebook di Trekking Milano, attraverso il Sentiero del tracciolino in Valchiavenna.

Domenica (29 Settembre) mi sono svegliata e guardando fuori dalla finestra ho visto che c’era bel tempo. Ho guardato il meteo della Valchiavenna per vedere se anche il meteo ufficiale dava bel tempo e fortunatamente l’esisto è stato positivo. Ho svegliato il mio boy, preparato pranzo al sacco, messo la pettorina ai nostri due cani e siamo partiti.

Valchiavenna-Sentiero-del-tracciolino

Ci siamo fermati a Verceia al bar Val dei Rat per prendere il permesso giornaliero di 5€ per poter avvicinarci con la macchina il piú possibile all’inizio del sentiero.

Una volta ripartiti fino ad arrivare all’imbocco dove é necessario il permesso, la strada é regolarmente asfaltata, mentre una volta passati oltre la strada è sterrata e piuttosto sconnessa ed è  quindi sconsigliato per le macchine particolarmente basse. Possedendo una Yaris in un paio di occasioni ho toccato sotto. La strada è inoltre abbastanza stretta e non c’è un vero e proprio parcheggio ed è necessario parcheggiare a bordo strada! Poi dipende da quanta gente c’è su.. potreste trovarlo proprio all’inizio del sentiero oppure dover tornare più giù. Vista la condizione della strada il tempo di percorrenza é abbastanza lungo anche se di fatto il tratto di strada non lo é.

Quando arrivate all’inizio del sentiero del Tracciolino potete scegliere se andare a destra o a sinistra. A destra dopo circa 10 minuti di cammino trovate la diga di Moledana.

Noi visto che siamo arrivati intorno alle ore 14.00 e non sapendo quanto tempo avremmo impiegato per il tratto Verceia-San Giorgio (a sinistra) abbiamo deciso di imboccare direttamente quest’ultimo.

Valchiavenna-Sentiero-del-tracciolino

Qui il tragitto é tutto in piano (a circa 920 m di dislivello) e segue i vecchi binari che collegavano le due dighe (val dei rat e val codera).
Il paesaggio concede di osservare un bel panorama tra valloni, strapiombi, gallerie e ponti in ferro ed é percorribile anche in mountain bike.
Fattibile per chi é alle prime armi, per bambini e per chi soffre di vertigini (come la sottoscritta 🙈) in quanto provvisto di protezioni laterali.

Valchiavenna-Sentiero-del-tracciolino

Valchiavenna-Sentiero-del-tracciolino

Ad un certo punto si arriva ad un bivio dove si può proseguire ed arrivare a Codera oppure scendere per un ripido sentiero (circa 200 m di dislivello) e raggiungere borgo San Giorgio.

Raggiunto il borgo passando tra le case si arriva in una piazzola verde circondata dalle montagne dove si può sostare per un pic nic. Qui é presente anche una fontana con un affresco dove ci si può rinfrescare.

Valchiavenna-Sentiero-del-tracciolino

Finita la siesta occorre risalire e visto l’orario noi abbiamo optato per tornare al punto di partenza (Verceia).

Arrivati a Verceia abbiamo deciso di prolungarci fino alla diga di Moledana. Ci sono cartelli di divieto d’accesso ma sembra siano stati messi solo per tutelarsi nel caso capiti qualcosa. Sul sentiero abbiamo avuto il piacere di incontrare uno scoiattolo che passeggiava tra i rami.

Consigli:
– portarsi almeno una bottiglia d’acqua in quanto fino al borgo San Giorgio non ci sono punti per bere
– indossare delle scarpe da tennis o da trekking preferibilmente impermeabili in quanto nelle gallerie ci sono pozze d’acqua che proviene dalle pareti
– per i piú freddolosi portarsi una felpa o un k-way in quanto nelle gallerie c’è molta umidità e la temperatura scende di diversi gradi
– munirsi di una torcia o di un cellulare perché passerete una galleria di ben 340 m che attraverso un interruttore é possibile illuminarla ma essendo a tempo potrebbe spegnersi prima di averla terminata
– se in autunno portarsi un sacchetto per fare scorta di castagne 😉

Buona passeggiata!

Alexa Elegance Facebook: alexa.elegance  Instagram: alexa_elegance

Valchiavenna-Sentiero-del-tracciolino

Leave a comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: